Salta al contenuto

Temi di tendenza

Se si può dire qualcosa sui cyber criminali, è che sono sempre aggiornati su quello che sta succedendo nel mondo. Ogni volta che succede qualcosa utilizzabile nelle loro azioni di phishing, puoi essere sicuro che lo sfrutteranno. Che si tratti di Black Friday, periodo di tasse, incidenti aerei distruttivi, è indifferente. Usano tutto ciò che è nelle notizie e nella testa delle persone a supporto delle loro azioni malevole. L’ultima tendenza naturalmente è rappresentata dalle email truffa sul coronavirus.

Gli argomenti preoccupanti, come il coronavirus, vengono utilizzati per fare aprire link e allegati inviati tramite email di spam. I criminali le mascherano in modo che sembrino includere informazioni importanti e interessanti su argomenti contemporanei di tutto il mondo. Se aperti, questi allegati possono infettare gli utenti con malware.

Il coronavirus viene utilizzato in campagne di truffa

Il coronavirus non solo minaccia le vite umane e influisce sull’economia, ma può anche avere un effetto sul tuo computer. In questo modo. La diffusione del coronavirus ha portato a campagne di truffa che sfruttano la paura e la preoccupazione delle persone per il virus come combustibile. I criminali web inviano email che includono ad esempio “informazioni importanti” e “istruzioni su come rimanere al sicuro” nei documenti allegati. Questi documenti attiveranno quindi i comandi automatici sul tuo computer, per scaricare ad esempio il malware Emotet, tra gli altri.

Le email truffa sono in genere mascherate in modo che sembrino provenire da una fonte attendibile, come le autorità. Queste campagne di truffa sono iniziate in Cina, ma si sono diffuse rapidamente in tutto il mondo. Stati Uniti e Giappone hanno già affrontato tali campagne di truffa. Anche altri paesi saranno probabilmente infetti.

Le campagne di truffa hanno bisogno che le persone compiano delle azioni

Il coronavirus è un argomento particolarmente efficace da utilizzare per gli attori malintenzionati. La situazione si sta evolvendo continuamente. La possibilità di diffusione del virus mantiene le persone preoccupate in tutto il mondo. Lo sfruttamento della paura è un metodo molto comune utilizzato dai truffatori.

E poiché il coronavirus può diffondersi in altri luoghi, anche le campagne truffa possono farlo. Affinché queste campagne truffa abbiano successo, hanno bisogno del tuo aiuto. Come sempre, fai attenzione alle email sospette. Non aprire allegati o link di cui non ti fidi. E anche allora, pensaci due volte.

Possiamo solo sperare che la situazione del coronavirus si risolva presto. Nel frattempo, puoi proteggerti dai truffatori. Utilizza software antivirus sui tuoi dispositivi privati, come il pluripremiato F-Secure SAFE, che esegue scansioni in tempo reale per malware e blocca anche i siti di phishing noti. Per gli ‘smart worker’ e le aziende che desiderano garantire sicurezza completa per i propri dipendenti laddove non esista un vero e proprio perimetro definito, le nostre soluzioni F-Secure Protection Service for Business e F-Secure Rapid Detection and Response, consentono di proteggere sia da minacce comuni in fase pre-compromissione, sia da minacce avanzate e attacchi mirati, in fase di post-compromissione.

Marzia Romeo

28.02.20 2 minuti di lettura

Lascia un commento

Oops! There was an error posting your comment. Please try again.

Thanks for participating! Your comment will appear once it's approved.

Posting comment...

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post correlati

Newsletter modal

Grazie del tuo interesse per la newsletter di F-Secure. Riceverai a breve un email per confermare la sottoscrizione.

Gated Content modal

Congratulazioni – ora puoi accedere al contenuto cliccando sul bottone sottostante.