Salta al contenuto

Temi di tendenza

Le priorità di sicurezza nelle aziende nel 2017

Samanta Fumagalli

18.04.17 2 minuti di lettura

Quest’anno l’ambito di focalizzazione nella sicurezza riguarda la prevenzione dalle violazioni di dati e dalla perdita di dati o IP dei clienti o dell’azienda. Un aspetto interessante è che rilevare attacchi che hanno oltrepassato altre misure di sicurezza è tra le prime tre priorità. Le aziende stanno capendo che le misure preventive non forniscono mai il 100% di protezione e le violazioni continuano ad avvenire. La cosa importante è riconoscere questi incidenti velocemente e contenerli.

Nel 2017, il cloud continua ad essere un’area in crescita. La maggior parte delle aziende (71%) mantengono ancora i servizi IT e le applicazioni al loro interno, ma il 64% dichiarano che migreranno verso il cloud nel 2017. I vantaggi maggiori di ospitare servizi nel cloud consistono in un migliore livello di sicurezza, una più grande elasticità e scalabilità, e meno lavoro e manutenzione per lo staff interno all’azienda.

La sicurezza dei dispositivi mobili è sempre più importante. Il 49% delle aziende ha già una soluzione in uso e il 35% intende dotarsene nei prossimi 12 mesi. Le principali motivazioni che spingono le aziende a implementare la sicurezza sono: prevenire la perdita di dati nel caso in cui un dispositivo venga perso o rubato; prevenire che il malware per mobile infetti i dispositivi; prevenire la perdita di dati e l’intercettazione quando i dipendenti usano wi-fi pubblico. La ragione primaria per non implementare una soluzione di sicurezza è che i dispositivi mobili non contengono asset o dati sensibili.

Solo l’8% delle aziende non usa la virtualizzazione e il 6% di chi ha risposto ha dichiarato di non conoscerla, mentre fino all’86% delle aziende usa qualche elemento di virtualizzazione. Un terzo delle aziende sta pianificando di aumentare l’uso della virtualizzazione nei prossimi 12 mesi. Il 30% di quelle che ospitano componenti virtualizzati in-house dichiarano di stare pianificando di aumentare l’uso della virtualizzazione basata su cloud nei prossimi 12 mesi. L’enfasi è chiaramente sullo spostamento verso il cloud.

Lo studio di F-Secure sulle Priorità di Sicurezza delle Aziende nel 2017 si basa su un’indagine online effettuata su un totale di 2635 IT decision maker e influencer in 9 Paesi europei (tra cui l’Italia) e in Giappone nel periodo Settembre-Ottobre 2016.

Scarica il report per scoprire tutti i dettagli qui

Samanta Fumagalli

18.04.17 2 minuti di lettura

Categorie

Leave a comment

Oops! There was an error posting your comment. Please try again.

Thanks for participating! Your comment will appear once it's approved.

Posting comment...

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post correlati

Newsletter modal

Grazie del tuo interesse per la newsletter di F-Secure. Riceverai a breve un email per confermare la sottoscrizione.

Gated Content modal

Congratulazioni – ora puoi accedere al contenuto cliccando sul bottone sottostante.