Salta al contenuto

Temi di tendenza

Le priorità di sicurezza nelle aziende nel 2017

Samanta Fumagalli

18.04.17 2 minuti di lettura

Quest’anno l’ambito di focalizzazione nella sicurezza riguarda la prevenzione dalle violazioni di dati e dalla perdita di dati o IP dei clienti o dell’azienda. Un aspetto interessante è che rilevare attacchi che hanno oltrepassato altre misure di sicurezza è tra le prime tre priorità. Le aziende stanno capendo che le misure preventive non forniscono mai il 100% di protezione e le violazioni continuano ad avvenire. La cosa importante è riconoscere questi incidenti velocemente e contenerli.

Nel 2017, il cloud continua ad essere un’area in crescita. La maggior parte delle aziende (71%) mantengono ancora i servizi IT e le applicazioni al loro interno, ma il 64% dichiarano che migreranno verso il cloud nel 2017. I vantaggi maggiori di ospitare servizi nel cloud consistono in un migliore livello di sicurezza, una più grande elasticità e scalabilità, e meno lavoro e manutenzione per lo staff interno all’azienda.

La sicurezza dei dispositivi mobili è sempre più importante. Il 49% delle aziende ha già una soluzione in uso e il 35% intende dotarsene nei prossimi 12 mesi. Le principali motivazioni che spingono le aziende a implementare la sicurezza sono: prevenire la perdita di dati nel caso in cui un dispositivo venga perso o rubato; prevenire che il malware per mobile infetti i dispositivi; prevenire la perdita di dati e l’intercettazione quando i dipendenti usano wi-fi pubblico. La ragione primaria per non implementare una soluzione di sicurezza è che i dispositivi mobili non contengono asset o dati sensibili.

Solo l’8% delle aziende non usa la virtualizzazione e il 6% di chi ha risposto ha dichiarato di non conoscerla, mentre fino all’86% delle aziende usa qualche elemento di virtualizzazione. Un terzo delle aziende sta pianificando di aumentare l’uso della virtualizzazione nei prossimi 12 mesi. Il 30% di quelle che ospitano componenti virtualizzati in-house dichiarano di stare pianificando di aumentare l’uso della virtualizzazione basata su cloud nei prossimi 12 mesi. L’enfasi è chiaramente sullo spostamento verso il cloud.

Lo studio di F-Secure sulle Priorità di Sicurezza delle Aziende nel 2017 si basa su un’indagine online effettuata su un totale di 2635 IT decision maker e influencer in 9 Paesi europei (tra cui l’Italia) e in Giappone nel periodo Settembre-Ottobre 2016.

Scarica il report per scoprire tutti i dettagli qui

Samanta Fumagalli

18.04.17 2 minuti di lettura

Categorie

Post correlati

Newsletter modal

Grazie del tuo interesse per la newsletter di F-Secure. Riceverai a breve un email per confermare la sottoscrizione.

Gated Content modal

Congratulazioni – ora puoi accedere al contenuto cliccando sul bottone sottostante.